decorazioni-murali-per esterni-gatto

Decorazioni murali per esterni. Le 7 migliori idee suggerite dagli esperti

Vuoi coprire il muro esterno della tua casa rovinato dal tempo?  Lasciati ispirare dai consigli degli esperti che ho raccolto per te in questo articolo e dona nuova vita alla tua casa con le decorazioni murali per esterni.

Quando si parla di decorazioni murali il pensiero va subito a quelle interne.

Qui ti ho mostrato 3 idee originali per le decorazioni interne che ho realizzato ma, se vuoi dare un tocco originale anche all’esterno e rendere il tuo biglietto da visita in muratura accattivante agli occhi dei tuoi ospiti, in questo articolo troverai consigli e idee per metterti all’opera e prenderti cura anche dei muri esterni della tua casa.

Le domande giuste prima di procedere con le decorazioni murali per esterni

  • Hai il permesso per apportare modifiche al muro che vuoi decorare? Prima regola fondamentale: assicurati che il muro che andrai a personalizzare sia tuo. Sembra una banalità ma, nel caso in cui sia condiviso con un altro proprietario, è bene che tu ti accerti di avere il permesso per procedere.
  • Che tipo di decorazione vorresti realizzare e con che materiali? La scelta è molto ampia, puoi utilizzare pannelli decorativi, vernice decorativa, stampe, elementi in materiali naturali o sintetici. Parti con le idee ben chiare e poi lasciati andare al flusso della creatività.
  • Hai pensato a quale stile di decorazione murale preferisci? Anticato, super moderno, vintage, shabby chic, rustico, ecc…
  • Che budget hai a disposizione?
  • Ti rivolgerai a un professionista oppure ti dedicherai al fai da te?

Una volta che hai risposto a tutte queste domande, potrai procedere con la decorazione e affidarti ai consigli gli esperti che ci regalano i 7 migliori suggerimenti per decorazioni murali per esterni perfette.

1. Piante e fiori per decorare le tue pareti esterne

Se ami la natura la tua scelta potrebbe ricadere su piante e fiori per decorare le tue pareti.

Puoi osare e scegliere fiori coloratissimi che creino netto contrasto con il colore delle pareti oppure puoi optare per un originalissimo giardino verticale.

Un’altra idea stravagante è quella di applicare elementi quali scarpe vecchie, stivali, zoccoli di legno o sedie coloratissime da utilizzare come vasi o supporti per i tuoi fiori.

decorazione-murale-per-esterni-piante-fiori

2. Decorare le pareti esterne con i graffiti

A chi ama la street art gli esperti consigliano i murales. La decorazione perfetta per chi ha una predilezione per la pop art e lo stile geometrico.

Disegni coloratissimi, oppure un semplicissimo ma sempre elegante black and white.

Puoi realizzare disegni fatti a mano oppure utilizzare stancils. I disegni più comuni sono quelli legati al mare: stelle e cavallucci marini, pesci, delfini, onde blu mare in contrasto con lo sfondo bianco.

Ma la fantasia non ha limiti, per cui scegli i soggetti che più ti attirano e procedi con la tua decorazione senza timori.

3. Soluzioni creative con colori o sculture

Molto apprezzata è anche l’idea di decorazioni murali per esterno che sono un vero e proprio tripudio di colori. Come? Basta decorare i mattoncini a vista, se ci sono, con vernici di colori diversi per dare un tocco di allegria, oppure scegliere un colore e giocare con tutte le sue sfumature.

La tua parete non ha mattoni a vista o preferisci evitare la verniciatura delle pareti esterne? In questo caso puoi optare per complementi da appendere quali decorazioni in ferro battuto o in terracotta più o meno colorate oppure maschere greche, veneziane o allegoriche. 

decorazione-murale-per-esterni-piante-e-fiori

4. Mosaici e cementine per le tue pareti esterne

Conosci gli azulejos portoghesi? Vere e proprie opere d’arte che caratterizzano le del Portogallo più conosciute. Perché non scegliere questa meravigliosa tecnica ornamentale introdotta in passato dagli arabi?

Gli azulejos portoghesi sono piastrelle in maiolica decorate con motivi floreali e geometrici, possono essere molto colorati o seguire un’armonia cromatica caratterizzata da sfumature dello stesso colore.

Se preferisci qualcosa di più semplice dal gusto esotico, ecco che fa capolino il mosaico, tecnica policroma nata in Mesopotamia che vede l’impiego di frammenti di materiali dalle diverse forme geometriche.

decorazione-murale-per-esterni-mosaici

5. Nascondere un muro fatiscente con grigliati in legno o metallo

I grigliati in legno o in metallo sono un’ottima soluzione che ti consente di coprire un muro fatiscente di ampie dimensioni. Una volta posati possono diventare supporto per rigogliose piante rampicanti, vasi o portaoggetti da parete.

Puoi scegliere tra elementi continui oppure alternare spazi pieni a spazi vuoti.

decorazione-murale-per-esterni-griglia-legno

6. Siepi artificiali per donare un tocco di verde

Sempre per riempire ampi spazi puoi scegliere siepi artificiali che si adattano in modo perfetto alle pareti. Utilissime per dare un tocco di verde anche ai punti in cui è difficile far crescere piante rampicanti.

Una soluzione rapida, con un grande impatto visivo e, soprattutto, che richiede zero manutenzione.

7. Rivestimenti murali effetto pietra

Per concludere ecco una soluzione per chi vuol dare un tocco rustico a una parete esterna liscia rovinata dal tempo.

I rivestimenti murali effetto pietra sono ideali se vuoi abbellire un dehor; per completare l’opera puoi scegliere complementi d’arredo per esterni dallo stile rustico oppure, per creare un netto contrasto, puoi optare per complementi minimal e super moderni donando ai tuoi angoli eleganza e un pizzico di sfiziosità.

decorazione-murale-per-esterni-murales-e-graffitii

Potrebbe interessarti

Se vuoi maggiori informazioni scrivimi una e-mail, sarò felice di aiutarti.

Contattami qui se vuoi un rapido consiglio o una consulenza gratuita