truccabimbi-unicorno-bambine

Truccabimbi unicorno, uno tra i più richiesti. Ma conosci la storia dell’unicorno?

Il truccabimbi unicorno è uno dei più richiesti. L’unicorno da sempre affascina grandi e piccini. Continua a leggere per scoprire storia, origini, simbologia e curiosità su questa leggendaria creatura.

Truccabimbi unicorno. Da qui la mia curiosità su questo animale mitologico

Che sia in occasione di body painting, belly painting, personalizzazione di abbigliamento o decorazione murale per interni, sempre più spesso mi viene richiesto l’unicorno. Quando poi ho a che fare con i bambini, una delle scelte più gettonate è il truccabimbi unicorno.

Mi ricordo ancora quel giorno che ho soprannominato “giornata unicorno”. Era giugno e la mattina nel mio studio ho disegnato un body painting gravidanza unicorno per la piccola Chiara in arrivo.

Nel pomeriggio, in occasione di una festina di compleanno, ho realizzato così tanti truccabimbi unicorno da terminare quasi i colori!

Al termine della giornata, mentre controllavo le mail, ecco la richiesta di  Francesca, una mamma che desiderava una decorazione murale per interni per la cameretta delle sue bambine appassionate di… indovina un po’? Esatto, unicorni.

Ho sorriso mentre pensavo che quella giornata fosse uno scherzo, avevo realizzato così tanti truccabimbi unicorno da vedere colori ovunque e ora quella nuova richiesta.

Mi sono chiesta quali fossero le origini e la simbologia di questa creatura leggendaria e, quindi, mi sono messa a spulciare notizie e informazioni per conoscere meglio questo bel cavallo dal manto bianco candido e dai colori dell’arcobaleno.

Quali sono le origini dell’unicorno

Conosciuto anche come Liocorno o Leocorno, l’unicorno è raffigurato con sembianze di un cavallo di colore bianco candido con un lungo corno chiamato alicorno a spirale posizionato al centro della fronte.

Come ogni creatura mitologica che si rispetti, anche intorno all’unicorno troviamo varie teorie sull’origine e sulle storie di questa leggendaria creatura.

Le sue origini si dice risalgano in oriente tra India e Cina. Troviamo le prime descrizioni nel gran libro “Li Ki o Istituzioni, usi e costumanze della Cina antica” dove, insieme al drago, alla fenice e alla tartaruga, viene considerato una creatura benefica.

In questo libro viene raffigurato con le sembianze di un grande cervo con gli zoccoli di cavallo, la coda di bue, il ventre giallo e il dorso di cinque colori e, forse, proprio da qui deriva la sua immagine colorata così come la conosciamo oggi.  

Lo storico Ctesia, nel V secolo a. C., scrive di questi asini selvatici dell’India grandi come cavalli dalle teste rosso scuro e dagli occhi blu scuro. Al centro della loro fronte, continua nella descrizione, si erge un corno lungo quasi mezzo metro.

Plinio il Vecchio, cinquecento anni dopo, ne indica l’esistenza. Entrambi raccontano di una figura che combina il rinoceronte bianco delle campagne indiane e il narvalo, unicorno marino dell’Artico, dei mari del Nord.

È proprio grazie a questa credenza degli unicorni che, i nordici, colsero l’occasione per vendere ai nobili zanne di narvalo spacciandole per corni di unicorno.

In Siberia si è parlato dell’elasmoterio: un rinoceronte estinto conosciuto come unicorno siberiano diffuso nelle praterie dell’Eurasia. Gli studiosi hanno ipotizzato che questo animale abbia potuto dare origine al mito degli unicorni.

Anche qui in Italia, sui monti Sibillini nelle Marche, si parla di un avvistamento di unicorno; in seguito si è appurato che si trattava di un particolare capriolo affetto da una malformazione genetica.

Nel corso dei secoli si è diffusa la credenza che il corno possedesse poteri curativi; in particolar modo si racconta che i manici delle posate diventavano neri a contatto con sostanze pericolose.

Per questo motivo i nobili pagavano ingenti somme di denaro per polveri, bicchieri e posate in corno di unicorno così da proteggersi dagli avvelenamenti.

intrattenimento-per-ristorante-truccabimbi-unicorno

Richiedi Info GRATUITE

festa-in-strada-truccabimbi-unicorno

Richiedi Info GRATUITE

Qual è la simbologia dell’unicorno

L’unicorno è uno degli animali leggendari più amati degli ultimi anni. In epoca medievale era diffusa la sua descrizione come animale piccolo, a rappresentarne l’umiltà. Era inoltre simbolo di purezza e nobiltà e, in passato, si raccontava che il suo corno avesse poteri magici e miracolosi.

In ogni leggenda legata all’unicorno emerge l’importanza del corno, simbolo di potenza e cambiamento. Con la sua forma, infatti, rappresenta anche la spada nella sua massima espressione di potenza e assume quindi un significato di invincibilità. 

Dalla simbologia al truccabimbi unicorno

Ho sempre amato realizzare disegni e decorazioni a tema unicorno, forse perché mi dà modo di utilizzare e accostare una moltitudine di colori diversi, ancor di più ora che ho osservato più da vicino questa antica e meravigliosa creatura mitologica.

Forse perché questo animale leggendario rimane dopo secoli avvolto da un alone di mistero che oscilla tra fiaba e realtà e perché, soprattutto in occasione del truccabimbi unicorno, posso lasciarmi trasportare da questa magia e e torno bambina.

Potrebbe interessarti

Se vuoi maggiori informazioni scrivimi una e-mail, sarò felice di aiutarti.

Contattami qui se vuoi un rapido consiglio o una consulenza gratuita