Festa della mamma, idee regalo e tutto quello che devi sapere

La festa della mamma è un modo per riconoscere il ruolo fondamentale che le madri hanno nella vita dei figli e per ringraziarle per l’amore, la cura e il sostegno che offrono ai figli durante l’arco della loro vita. In questo articolo ti racconterò da dove nasce questa festa e ti consiglierò qualche idea regalo per rendere questa giornata ancora più speciale.

Qual è l’origine della festa della mamma?

Sappiamo bene che la mamma andrebbe festeggiata ogni giorno, ma nel mese di maggio in molti paesi del mondo esiste una giornata tutta per lei. Questa festa ha origini antichissime, si racconta infatti che, già nell’antica Grecia e tra i romani, venivano celebrati riti cerimoniali pagani in onore delle dee della fertilità.

Pare sia proprio da lì che provenga questo culto di celebrazione per la madre, simbolo di fertilità e di vita, di nascita ma anche di rinascita perché, questi riti tradizionali pagani, segnavano anche la fine dell’inverno e l’inizio della primavera che portava con sé il dolce risvegliarsi della natura.

Con l’arrivo del cristianesimo fu poi istituita la ricorrenza sacra per celebrare la Vergine Maria; ancora oggi, infatti, il mese di maggio per i fedeli è dedicato alla Madonna. Bisogna attendere il 1870 per la celebrazione di questa festa in America, anno in cui Julia Ward Howe, femminista e pacifista americana, propose per la prima volta la festa della mamma così come la conosciamo i giorni nostri.

Fu però grazie ad Anna M. Jarvis che questa ricorrenza iniziò a essere celebrata a livello mondiale. Anna M. Jarvis era molto legata alla madre e, dopo la sua scomparsa, inviò una serie di lettere ai ministri e ad altre cariche pubbliche affinché riconoscessero la festa per celebrare tutte le mamme del mondo.

Grazie alla sua estrema tenacia e caparbietà, il 10 maggio 1909, a Grafton fu celebrata in via del tutto ufficiale la prima festa della mamma. Per l’occasione Anna scelse il garofano bianco, fiore preferito dalla madre, quale simbolo della festa.

Nel 1957 in località borgo di Tordibetto d’Assisi, per la prima volta in Italia, don Otello Migliosi, sacerdote del borgo decise di festeggiare la mamma, per questo motivo, ancora oggi, questa ricorrenza è molto sentita nel borgo.

Da quel momento in poi la festa della mamma divenne tradizione. Alcune fonti sostengono che si celebrasse il giorno 8 maggio, oggi invece si sa che questa festa cade ogni anno la seconda domenica di maggio per festeggiare la figura della madre e la maternità in tutto i mondo.

Regali per la festa della mamma

Molti sono i modi per festeggiare la festa della mamma; vediamo insieme quali sono i regali preferiti dalle mamme:

  • Tradizionali e sempre graditi sono fiori e cioccolatini che portano con sé dolcezza e colori.
  • Un pranzo o una cena speciale con tutta la famiglia sono un ottimo modo per stare tutti insieme.
  • Se la mamma è amante della natura si può organizzare una gita fuori porta completa di picnic.
  • Per coccolare a fondo la mamma si può optare per un regalo benessere, una coccola fatta di massaggi, SPA e trattamenti di bellezza.
  • Molto apprezzati anche libri e gioielli, un classico di questa festa.

Se le mamme sono in gravidanza, un’idea molto originale potrebbe essere un belly painting fatto a regola d’arte. Non sai cosa sia? Prova a leggere il mio articolo in cui spiego proprio tutto riguardo questa tecnica.

Da anni mi occupo di body painting in gravidanza e ti assicuro che si rivelerà un momento davvero indimenticabile non solo per la mamma ma anche per i familiari. Grazie alla mia esperienza mi sento inoltre di garantire in totale tranquillità quanto questa tecnica non comporti alcun rischio a livello di salute.

Se vuoi maggiori info sul body painting in gravidanza, non esitare a scrivermi sui canali social o su Whatsapp e, visto che questa ricorrenza è ormai alle porte, buona festa della mamma a queste meravigliose forze della natura che ci amano, ci curano e ci sostengono fin dalla nascita per tutto l’arco della nostra vita.

Richiedimi informazioni senza impegno

Potrebbe interessarti

Se vuoi maggiori informazioni scrivimi una e-mail, sarò felice di aiutarti.

Contattami qui se vuoi un rapido consiglio o una consulenza gratuita