Un regalo di Natale inaspettato...nella città di Chiavari.

Il recentissimo 16, 17 e 18  dicembre 2022  nel centro della città di Chiavari, già addobbata con le sue luci natalizie e musiche che risuonano ovunque, è arrivato un regalo di Natale inaspettato per fare felice tutti i bimbi della città e della zona del Levante Ligure. 

L’amministrazione comunale ha deciso di invitare e ospitare per la prima volta la “casetta di Babbo Natale” e il vero Babbo Natale è arrivato a partire da venerdì 16 pomeriggio fino a domenica 18 sera per tutti i piccoli bimbi chiavaresi che sono venuti a salutarlo, a imbucare la loro lettera e farsi le foto con lui.

Devo dire che è stata una grande emozione, sia per me che per i miei altri amici, aver avuto l’incarico di essere gli elfi aiutanti di Babbo Natale e averlo ospitato a Chiavari. 

Tutto era pronto per questo fantastico regalo di Natale per i bimbi: la casetta rossa di legno con la scritta “Benvenuti al Nord”, la buca delle lettere, un grande e luccicoso albero che abbiamo preparato noi elfi per l’occasione, i doni, un gigante orso di peluche tutto illuminato a led bianchi per una foto ricordo strabiliante, il caminetto a legna acceso, naturalmente il recinto esterno per la slitta di Babbo Natale e le renne da rifocillare.

Face-painting-di-natale-con-Vivian

Noi elfi aiutanti Vivian, Sabry, Pamy, Victor, Giulia e la Ila sui trampoli abbiamo lavorato per accogliere ogni piccolo visitatore e farlo divertire con tanto facepainting, un mondo di palloncini a forma di fiori, cagnolini, spade; voli di nastri in aria, racconti di fiabe e bolle di sapone giganti. Tutto al suono di Jingle Bells.

L’elfo Sabry si è esibita nel suggestivo spettacolo di bolle di sapone nel giardino del parco con decine di bambini che guardavano a bocca aperta  le mille bolle dai riflessi iridescenti entusiasti e con la voglia di raggiungerle!

L’elfo Ila sui trampoli e le sue  lucine come fosse un alberello natalizio  passeggiando al parco invitava da lassù in cima  tutti i piccoli che correvano dal Babbo che li aspettava per accoglierli con le loro letterine..

Io e Tata Pamy abbiamo truccato decine di bambini/e con fiocchi di neve sulle guance e palline di neve colorate.

Mi sono divertita davvero a vedere le espressioni stupite e felici dei bimbi quando li trasformavo in Rudolph (un face painting gettonatissimo), la fedele renna di Babbo Natale,  oppure nella notte di Natale con la slitta che vola nel cielo stellato trainato da renne, o in albero natalizio con le lucine colorate, neve e tanto glitter argentato o dorato.

Insomma devo dire che sono stati tre giorni all’insegna della magia, che solo questa stupenda festa che è il Natale regala a tutti i bambini. La piazza di Chiavari si è trasformata in un villaggio natalizio e anche noi siamo stati trasportati in un idillio magico insieme a decine e decine di bambini con il vero unico Babbo Natale!!! 

Ringrazio l’amministrazione comunale di Chiavari per aver voluto aggiungere questa splendida occasione al calendario degli eventi natalizi  e rinnovo i miei più sinceri auguri natalizi e di inizio d’anno nuovo gioioso e pieno di meravigliosi progetti a tutti voi e aver scritto di noi sul Levante news.

Richiedimi informazioni senza impegno

Potrebbe interessarti

Se vuoi maggiori informazioni scrivimi una e-mail, sarò felice di aiutarti.

Contattami qui se vuoi un rapido consiglio o una consulenza gratuita